Dopo la brutta sconfitta contro lo Sporting Casolana, l’A.S.D. Doogle si prepara in vista dell’insidiosa trasferta di Lanciano contro l’Anxanum Piermatteo di domenica prossima.

Si poteva e doveva dare subito un seguito allo storico primo punto conquistato al debutto assoluto nel Campionato di Serie D conquistato due settimane fa a Roccamontepiano, invece è arrivata una sconcertante prestazione contro un’avversaria, lo Sporting Casolana, che era alla portata della squadra di Mister Gabriele Zuccarini. Il risultato finale (5-9) la dice tutta sull’andamento di un match mai in discussione.

Il gol nei primi minuti ha illuso Palombaro e compagni: il vantaggio è durato ben poco. Errori individuali e tattici hanno portato il Doogle a subire ben 5 gol nella prima frazione di gioco conclusasi sull’1-5.

Nel secondo tempo la squadra ha avuto una buona reazione accorciando le distanze fino al 5-7, ma gli ospiti hanno messo la freccia nel finale di partita colpendo ancora due volte e concludendo il match a loro favore per 9-5.

Per il Doogle sono andati a rete Grossi (2), Palombaro (2) e Colacito.

La squadra contro lo Sporting Casolana ha di nuovo sofferto troppo in difesa come era già successo nella prima giornata di campionato ed ha cercato poco il gol - spiega Mister Zuccarini - concedendo troppe occasioni di recupero agli avversari. Ci sono stati momentanei cali di concentrazione soprattutto nel contrastare alcune azioni offensive che si potevano fermare ed invece puntualmente hanno portato ai loro gol. Ho visto un piccolo miglioramento nel secondo tempo che ci ha permesso di conquistare un parziale 4-4 che però non è bastato a colmare il divario di gol già accumulato nella prima frazione di gioco. Sono rammaricato per la pesante sconfitta contro un avversario che alla vigilia ci sembrava alla nostra portata ed invece ci ha portato via tre punti che nel cammino di un campionato così difficile sarebbero stati molto preziosi".

L’imperativo di Mister Zuccarini è ripartire subito bene e andare a fare risultato a Lanciano per non perdere troppo terreno in classifica e non rischiare di essere poi risucchiati troppo nella bassa classifica:

Si va a Lanciano per conquistare punti contro un avversario, l'Anxanum Piermatteo, sicuramente ostico e di maggiore esperienza rispetto a noi – sottolinea Mister Zuccarini -  ma vogliamo fortemente cercare l'impresa e possiamo farcela!”.