C'è un abruzzese che potrebbe diventare il prossimo campione del mondo di pugilato categoria superleggeri, si chiama Michele di Rocco, viene da Avezzano e sabato sera, a Glasgow incrocerà i guantoni con l' esperto inglese Riky Burns per il titolo vacante WBA della categoria .

Michele di Rocco e Richy Burns saliranno sul ring sabato 28 maggio alle 22:00 ( 21:00 ora italiana ) , l'incontro sarà il match clou di una serata che vedrà ben quattordici combattimenti, e sarà preceduto da quello tra Tyrone Nurse e Willie Limond per il titolo britannico della stessa categoria.

Michele di Rocco potrebbe quindi divenire il primo pugile di etnia rom a conquistare un titololo mondiale di boxe mentre Burns potrebbe diventare il primo scozzese a conquistare il Mondiale in tre diverse categorie (è già stato campione superpiuma Wbo nel 2010 e leggeri Wbo nel 2012)
Le statistiche dicono che si tratterà di un match equilibrato tra due pugili esperti, 34 anni per l'italiano 33 per il britannico ,anche i record sono simili : Burns (39-5-1) Di Rocco (40-1-1) 

"Lui è già stato campione di due categorie ma ha vinto solo 3 degli ultimi 6 incontri, io sono pro' da 12 anni ma è la prima volta che combatto per l'iride: sono più fresco e motivato" - ha dichiarato il pugile abruzzese durante la presentazione del match - " E' vero che sono fermo da 12 mesi esatti ma ho lavorato molto in palestra a Milano. Rispetto Burns ma il previsto boato che accompagnerà il suo ingresso sul ring mi darà ancora più carica"

Sono previsti circa 13000 spettatori presso SSE Hydro Arena di Glasgow , inoltre il match sarà anche trasmesso in televisione da Fox Sports