arresto

Arrestato un Vastese di 77 anni per minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il personale della Squadra Volante del Commissariato P.S. di Vasto (CH) interveniva in un’abitazione del centro cittadino ove era stata segnalata al 113 una lite in famiglia. Gli Agenti, giunti tempestivamente sul posto, riscontravano effettivamente un’accesa lite in corso tra marito e moglie. L’uomo, alla vista degli operatori della Polizia di Stato, si mostrava subito aggressivo nei loro confronti e, dopo aver offeso più volte gli Agenti, in preda ad uno scatto d’ira impugnava un grosso coltello da cucina minacciando di colpire gli operatori. A questo punto gli Agenti, dopo svariati ed inutili tentativi di riportare l’anziano signore alla ragione, decidevano di intervenire con decisione riuscendo a disarmare l’aggressore e a bloccarlo. Pertanto, l’uomo, originario dell’Emilia Romagna ma da anni residente a Vasto, veniva arrestato e, a seguito del giudizio direttissimo, condannato a sei mesi di reclusione.