Meteo prossimo weekend: sabato 1 e domenica 2 Luglio 2023 probabilmente da incubo

Foto dell'autore

By Emilio Parodi

Meteo prossimo weekend: sabato 1 e domenica 2 Luglio 2023 probabilmente da incubo

Previsioni meteo primo weekend di Luglio: sabato 1 e domenica 2 Luglio 2023
Emergono notizie preoccupanti dai centri di calcolo riguardo alle previsioni meteorologiche per il prossimo fine settimana, che coincide con l’inizio del mese di luglio. L’alta pressione che sta cercando di stabilizzarsi sull’intero territorio italiano, in particolare al sud e sulle isole maggiori, sembra che possa nuovamente crollare a causa delle correnti provenienti dal Nord-Atlantico.

Questo trend meteorologico, che si è verificato anche nei mesi precedenti, sembra persistere anche nel mese di luglio, il secondo mese dell’estate meteorologica. L’inizio del mese potrebbe rivelarsi un incubo per coloro che aspettano con ansia il fine settimana per godersi qualche giorno di relax in montagna o al mare. Infatti, tutti i centri di calcolo concordano sul ritorno di nuvole, piogge, temporali e temperature più fresche tra sabato 1 e domenica 2 luglio!

Già verso la fine di giugno, potremmo incontrare condizioni meteorologiche instabili nelle regioni settentrionali, soprattutto in prossimità delle Alpi e delle Prealpi. Qui, nel pomeriggio e nella serata (e talvolta anche di notte), si verificheranno temporali senza grandi complicazioni tra il 28 e il 30 giugno. Altrove, invece, il tempo sarà stabile e sempre più caldo, anche se senza eccessi.

Tuttavia, tra sabato 1 e domenica 2 luglio, una perturbazione ben organizzata proveniente dal Nord-Atlantico rischia di minacciare la stabilità, dando origine a rovesci e temporali di forte intensità a partire dal nord Italia. L’instabilità meteorologica si accentuerà ulteriormente nel nord proprio durante il fine settimana, e non si escludono fenomeni particolarmente violenti come grandinate e forti raffiche di vento.

Questa perturbazione potrebbe anche estendersi verso il centro e il sud Italia nella giornata di domenica 2 luglio. Dopo un breve aumento delle temperature a fine giugno, potremmo assistere a un calo significativo proprio nel fine settimana. Sarà quindi necessario prestare attenzione a rovesci e temporali, soprattutto nel pomeriggio, non solo in montagna e nelle colline, ma anche lungo le coste!