Meteo Pescara : oggi 17 giugno 2023 cielo sereno, Domenica 18 previsto l’arrivo di Scipione l’africano

Foto dell'autore

By Giuseppe Scarpa

Meteo Pescara : oggi 17 giugno 2023 cielo sereno, Domenica 18 previsto l’arrivo di Scipione l’africano

Pescara finalmente baciata dal sole, le previsioni meteo per il finesettimana del 17 e 18 Giugno sono buone. Si attende l’arrivo dell’Anticiclone Scipione l’Africano che dovrebbe portare in dono l’Estate.

Previsioni meteo Pescara oggi sabato 17 Giugno. Secondo i rilevamenti della stazionemeterologica di Pescara, la giornata di oggi dovrebbe essere il preludio all’estate. Le temperature in rapida salita, previsti 27 gradi di media, con picchi fino a superare i 30 nelle ore più calde della giornata. Venti mderati da nord, 17 km circa, dovrebbero rendere più gradevole la giornata, che sarà calda, ma non torrida. Assenza di pioggia, cielo velato.

Previsioni meteo Pescara domani domenica 18 Giugno. Le previsioni della stazione metereologica di Pescara sono buone anche per quanto riguarda il giorno di domenica 18 giugno. Temperature in aumento, ma nelle medie stagionali, comprese tra i 27 e i 30 gradi, con picchi di calore nelle ore centrali del giorno e nel pomeriggio. Mare calmo, brezza marina da nord mitiga le temperature.

Previsto l’arrivo dell’anticiclone Scipione l’Africano che porterà con se l’arrivo dell’Estate. In queste ore è previsto l’arrivo di un fronte di aria calda proveniente dall’Africa, da li il soprannome di Scipione l’Africano. L’aria calda è spinta dall’azione dell’anticiclone che, in queste ore, sta attraversando il mar Mediterraneo per stabilirsi sullo stivale.

L’alta pressione sull’Italia porterà bel tempo ovunque, spazzerà via le nuvole che si concentreranno soltanto nelle zone interne a ridosso delle catene montuose degli Appennini o delle Alpi, per quanto riguarda il Nord italia. Temperature in rapida salita ovunque.

E’ arrivata l’estate? Il tempo stabile per qualche giorno, sarà, finalmente l’occasione per un primo assaggio d’estate che, in quest’anno 2023, sta tardando a farsi sentire, ma attenzione a non cantare vittoria troppo presto. Gli effetti di Scipione l’Africano potrebbero essere solo effimeri, non è escluso l’arrivo di una nuova perturbazione a rovinare i piani di vacanzieri e operatori turistici.