Lavoro da casa: quali sono le offerte che fanno guadagnare di più?

Foto dell'autore

By Giuseppe Scarpa

Lavoro da casa: quali sono le offerte che fanno guadagnare di più?

Il lavoro da remoto, cioè il lavoro da casa fino a un decennio fa era considerato un non lavoro, o meglio una condizione di disagio in cui un lavoratore si poteva ritrovare momentaneamente in mancanza del “posto vero”. Oggi non è più così, per fortuna le cose sono cambiate, la cosiddettà modernità liquida, ha cambiato così tanto il mondo del lavoro per cui, per alcuni lavori è diventato ovvio non recarsi in ufficio con tutti i vantaggi che ne conseguono.

Lavorando da casa si risparmiano tempo e denaro che sarebbero stati assorbiti dagli spostamenti, si è maggiormente flessibili negli orari e si può vivere la quotidianità in maniera molto più rilassata, a patto che lo stipendio sia soddisfacente e soprattutto costante. Le nuove tecnologie, specialmente quelle legate ad internet, permettono di essere produttivi a qualunque latidune e in ogni luogo, per cui per svolgere alcune mansioni non c’è nessun motivo per doversi spostare da casa. Il Covid 19 ha fatto il resto, introducendo nel comune modo di intendere il lavoro, il concetto di smart working che ha trovato largo apprezzamento tra i lavoratori e le aziende.

I vantaggi di lavorare da casa sono senza dubbio legati alla maggior disponibilità di tempo libero, al risparmio per non doversi spostare e alla possibilità di svolgere nello stesso periodo piu di un lavoro e ricevere quindi più di uno stipendio. Fino ad oggi il concetto di lavoro da casa era sinonimo di stipendio basso, ma oggi anche questa convinzione è largamente superata. Nessuno vorrebbe lavorare da casa se la paga non fosse adeguata, invece , al contrario, oggi sempre più persone cercano questo tipo di occupazione da remoto per sfruttare tutti i vantaggi di non doversi recare ogni giorno in ufficio, ma anche perchè gli stipendi sono buoni e lavorando da casa si può guadagnare abbastanza.

Secondo le statistiche, i lavori che si possono svolgere da casa in cui si guadagna di più sono quelli legati al mondo del web, per esempio un Web Designer esperto guadagna circa 1200 euro al mese lavorando da remoto. I giornalisti ormai lavorano quasi esclusivamente da remoto, e grazie all’attività di blogger o vlogger, possono guadagnare più che in una redazione (abbiamo esempi eclatanti di giornalisti affermati tipo Nicola Porro o Selvaggia Lucarelli che guadagnano più dall’attività di blogger che dalla televisione). Un blogger medio, comunque guadagna sui mille euro al mese. I programmatori e i digital marketer sono i lavori da casa che permettono di guadagnare di più, entrambe le professioni permettono guadagni da due a quattromila euro al mese ( e sono anche le posizioni più richieste).

Di seguito la lista dei lavori che si svolgono da casa in cui si guadagna di più:

  • Digital marketer – 35.341 € all’anno

  • HR specialist (reclutatore) 28.690 € all’anno

  • SEO/ SEM specialist 28.204 € all’anno

  • Programmatore  19.730 € all’anno

  • Copywriter 16.704 € all’anno

  • Web Designer 13.56 € all’anno