Come combattere il caldo e rinfrescare casa senza spendere per l’aria condizionata

Foto dell'autore

By Emilio Parodi

Come combattere il caldo e rinfrescare casa senza spendere per l’aria condizionata

Il caldo estivo è arrivato e con esso la necessità di adottare accorgimenti per mantenere una temperatura ottimale all’interno della nostra casa. Con l’aumento delle temperature, diventa importante adottare trucchi e strategie per garantire un ambiente fresco e confortevole senza dover necessariamente ricorrere all’uso dell’aria condizionata. Di seguito, vi presentiamo degli utili consigli per affrontare il caldo estivo in casa.

1. Chiudere persiane e porte durante il giorno: Chiudere le finestre e le persiane durante le ore più calde, soprattutto tra le 12 e le 16, aiuta a evitare che il calore esterno si insinui nella casa. Le porte chiuse creano una barriera termica che impedisce alle correnti di calore di diffondersi tra gli ambienti.

2. Tirare le tende: Le tende possono svolgere una funzione isolante, aiutando a respingere il calore esterno. Anche se non sono termiche, possono contribuire a mantenere una temperatura più fresca all’interno.

3. Ventilare al mattino presto: Al mattino presto, quando le temperature sono più basse, aprite le finestre di tutta la casa per almeno 15 minuti. Questo permetterà un ricambio d’aria e rinfrescherà l’ambiente interno.

4. Aprire finestre, persiane e porte di notte: Durante le ore notturne, quando le temperature sono più fresche, aprite finestre, persiane e porte per favorire il passaggio di aria fresca all’interno della casa. Questo aiuterà anche a migliorare la qualità del sonno.

5. Utilizzare tessuti estivi: Optate per tessuti estivi per la vostra tappezzeria, come cotone o lino, che sono traspiranti e aiutano a regolare la temperatura. Evitate i materiali sintetici che trattengono il calore. Utilizzate lenzuola di cotone per il vostro letto, che sono ideali per l’estate.

6. Utilizzare piante d’appartamento: Le piante d’appartamento non solo aggiungono verde e bellezza alla vostra casa, ma possono anche contribuire a raffreddare l’ambiente. Le piante con grandi foglie verdi sono particolarmente efficaci nel ridurre la temperatura fino a 5 gradi. Annaffiatele a fine giornata o presto al mattino per sfruttarne l’effetto rinfrescante dell’evaporazione.

7. Utilizzare un ventilatore: Sebbene i ventilatori non producano aria fresca, possono contribuire a ridurre la temperatura nell’ambiente circostante. Potete aumentarne l’efficacia posizionando un contenitore con ghiaccio davanti al ventilatore o utilizzando una bottiglia di plastica con acqua ghiacciata.

8. Evitare di utilizzare elettrodomestici che emettono calore: Durante le ore più calde della giornata, evitate di utilizzare elettrodomestici come forni, lavastoviglie e lavatrici, poiché emettono calore e contribuiscono ad aumentare la temperatura interna della casa.

9. Indossare abiti comodi e larghi: Durante le ondate di calore, indossate abiti leggeri, comodi e larghi. Optate per materiali naturali come il cotone e il lino, che permettono alla pelle di respirare e aiutano a mantenere il corpo fresco. Evitate i tessuti sintetici che trattengono il calore.

10. Fare una doccia a temperatura media: Quando fa caldo, potrebbe essere allettante fare una doccia fredda. Tuttavia, l’acqua fredda provoca una brusca diminuzione della temperatura corporea, e il corpo reagirà aumentando la produzione di calore per compensare. Invece, optate per una doccia a temperatura media che vi aiuterà a rinfrescarvi senza stressare il corpo.

11. Camminare a piedi nudi e dormire a piedi scoperti: I piedi sono particolarmente sensibili alla temperatura. A casa, camminate a piedi nudi per raffreddarvi e percepire una sensazione di freschezza. Durante il sonno, se necessario, lasciate i piedi scoperti fuori dalle coperte per aiutare a regolare la temperatura corporea.

Seguendo questi consigli, potrete creare un ambiente più fresco e confortevole all’interno della vostra casa durante le giornate calde dell’estate e non soffrire la calura nei giorni più caldi.