Bonus tende da sole 2023: come ottenerlo

Foto dell'autore

By Emilio Parodi

Bonus tende da sole 2023: come ottenerlo

Il tanto atteso bonus tende da sole 2023 è un’agevolazione fiscale che ti permette di acquistare le tende da sole per goderti un po’ di frescura durante le giornate calde e afose. Questi dispositivi in tessuto, solitamente dotati di una struttura pieghevole in alluminio, offrono un’ombreggiatura ideale per balconi e terrazzi.

Ma non è tutto: le tende da sole svolgono anche un ruolo cruciale nella protezione degli edifici dai raggi solari e nella riduzione della dispersione energetica (dei condizionatori) fino al 30-50%. Si tratta di veri alleati dell’efficienza energetica delle abitazioni. Per tale motivo, il governo ha introdotto questa agevolazione fiscale che riduce notevolmente i costi di acquisto delle tende da sole.

Ma come funziona concretamente il bonus tende da sole 2023?
Anche quest’anno, avrai l’opportunità di accedere a questo vantaggio fiscale che offre un’interessante riduzione dei costi. Coloro che decidono di approfittare di questa opportunità possono beneficiare di una detrazione del 50% sul totale della spesa sostenuta per l’acquisto e l’installazione di schermature solari o chiusure tecniche mobili oscuranti.

Per ottenere la detrazione fiscale, è importante rispettare alcune condizioni specifiche. In primo luogo, l’agevolazione fiscale viene concessa entro un limite massimo di spesa di 120.000 euro. Per accedere al bonus tende da sole 2023, le schermature solari non devono essere facilmente montabili o smontabili, ma devono poter essere combinate con vetrate o costituire soluzioni autonome. Inoltre, le tende devono essere mobili e dotate di schermature tecniche.

È importante sottolineare che non è possibile beneficiare del bonus se le tende vengono installate con un orientamento a nord, nord-est o nord-ovest. Infine, le tende devono avere un indice GTOT inferiore allo 0,35%. La detrazione può essere applicata su una spesa massima di 120.000 euro, ed è ripartita in un arco temporale di dieci anni. Possono accedere a questo bonus sia le persone fisiche che le persone giuridiche, purché siano proprietarie o detentrici di un immobile.

Per poter usufruire di questo vantaggio fiscale sull’acquisto delle tende da sole, è necessario che le tende siano dotate del marchio CE e che il pagamento avvenga attraverso strumenti tracciabili. Nel caso in cui si richieda il bonus tramite l’Ecobonus, sarà necessario inviare una comunicazione all’Enea, allegando una scheda descrittiva dettagliata dell’intervento.

In ogni caso, per ottenere la detrazione, è fondamentale che la causale del pagamento faccia esplicito riferimento alla Legge 190/2014, specificando anche il numero della fattura che si sta pagando. Inoltre, è necessario indicare il codice fiscale delle persone che beneficeranno della detrazione, nonché il numero di partita IVA del soggetto che effettua i lavori.