Quali sono i supermercati più economici?

Foto dell'autore

By Emilio Parodi

Quali sono i supermercati più economici?

Supermercati più economici in Italia: dove conviene fare la spesa

Nel cercare di affrontare i crescenti costi della vita, trovare i supermercati più economici è diventato un’arma potente per risparmiare. Secondo le stime del Codacons, basate sui dati ISTAT sull’inflazione, nel 2023 le famiglie italiane dovrebbero spendere ben 507 euro in più solamente per l’acquisto di prodotti alimentari. Tuttavia, la scelta del supermercato giusto può tradursi in un risparmio annuale che può arrivare fino a 3.455 euro per famiglia. Questo è quanto emerge dall’ultima indagine condotta da Altroconsumo, che ha stilato la classifica dei supermercati più economici in Italia.

L’indagine è stata effettuata quest’anno, coinvolgendo 1.203 punti vendita, tra supermercati, ipermercati e discount, presenti in 67 città da Nord a Sud. Sono stati analizzati 1,67 milioni di prezzi relativi a 125 categorie di prodotti, tra cui alimentari, prodotti per la cura della persona, prodotti per la casa e cibo per animali domestici. Lo studio ha identificato anche le città in cui è possibile risparmiare di più e, a livello locale, i punti vendita più convenienti.

I supermercati più economici in Italia

Ecco la classifica Altroconsumo 2023 dei supermercati più convenienti, ideali per chi vuole risparmiare al massimo, suddivisi per categorie, tra super, iper e discount:

I supermercati e discount più economici:

1 – In’s Mercato
2 – Aldi
3 – D Più
4 – Eurospin
5 – Prix Quality
6 – Lidl
7 – MD
8 – Penny Market
9 – Esselunga Superstore
10 – Todis
11 – Spazio Conad
12 – Bennet
13 – Interpar
14 – Esselunga
15 – Conad Superstore
16 – Ipercoop
17 – Pam
18 – Eurospar
19 – Conad
20 – Famila Superstore
21 – Carrefour
22 – Coop
23 – Tigre
24 – Carrefour Market

Secondo i dati raccolti da Altroconsumo per il 2023, i discount In’s Mercato, Aldi, D Più ed Eurospin sono i supermercati più convenienti in assoluto in Italia. Optando per i prodotti più economici presenti in cima a questa classifica, una famiglia di quattro persone può risparmiare fino a 3.455 euro all’anno rispetto alla media di 8.550 euro che spende in prodotti alimentari, come rilevato dall’ISTAT.

Un dato interessante emerso da questo studio riguarda l’andamento dei prezzi. Mentre in media i prezzi nei supermercati analizzati sono aumentati del 12,6% rispetto al 2022, nei discount l’aumento è stato ancora più significativo, arrivando al 15% in media, con punte del 18%. Nonostante ciò, i discount rimangono comunque i punti vendita più convenienti, riuscendo a contenere meglio l’andamento inflazionistico.

Per quanto riguarda la spesa mista, ovvero una combinazione di prodotti di marca, prodotti a marchio del distributore e quelli più economici in assoluto, i supermercati e gli ipermercati più convenienti risultano essere Famila Superstore e Conad. Se invece stai cercando prodotti di marca, Esselunga si posiziona al primo posto, mentre per la spesa basata su prodotti a marchio del distributore, Spazio Conad è l’insegna più conveniente.

Supermercati ed ipermercati più economici in Italia (senza discount):

1 – Famila Superstore
2 – Conad
3 – Conad Superstore
4 – Ipercoop
5 – Coop
6 – Pam
7 – Eurospar
8 – Spazio Conad
9 – Tigre
10 – Interspar
11 – Carrefour
12 – Carrefour Market
13 – Bennet
14 – Esselunga
15 – Esselunga Superstore

Ora, esaminiamo le differenze geografiche per scoprire quali città italiane offrono le migliori opportunità di risparmio. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, al Sud e al Centro vi è meno possibilità di risparmio tra un supermercato e l’altro rispetto al Nord, anche se spesso la spesa è più bassa della media nazionale.

Secondo lo studio, nelle città settentrionali la spesa è generalmente economica o in linea con la media nazionale. Al Centro, invece, è leggermente superiore rispetto alla media, mentre al Sud si spende meno rispetto alla media nazionale.

Quello che emerge chiaramente è che scegliendo il punto vendita più economico nelle città in cui si trovano i supermercati meno cari, è possibile risparmiare tra il 16% e il 25%, che corrisponde a un risparmio annuale di 1.184-1.931 euro.

Città con i supermercati più economici:

Ecco alcune delle città italiane in cui puoi fare la spesa spendendo di meno:

Città dove è possibile risparmiare di più:

– Vicenza
– Venezia
– Rovigo
– Cremona
– Verona
– Mantova
– Modena
– Padova

Città dove la spesa è generalmente più alta rispetto alla media nazionale:

– Savona
– Aosta
– Messina
– Ascoli
– Pesaro
– Sassari
– Palermo

Per quanto riguarda le città principali:

A Milano, il massimo risparmio in città si trova presso l’Esselunga di via Andrea Solari 29, di viale Suzzani 221 e all’Iperal di viale Monza 241, dove i clienti possono risparmiare fino a 1.085 euro all’anno.

A Roma, il massimo risparmio è di 1.327 euro presso il MA Supermercati di via Tiburtina. I primi quattro posti della classifica dei supermercati più economici a Roma sono tutti occupati da MA Supermercati, seguiti da Spazio Conad, l’ipermercato all’interno del centro commerciale Porta di Roma.

A Napoli, il massimo risparmio è di 595 euro nel supermercato più economico in città, il punto vendita Conad di Corso Malta, a parità con il Conad di via Roma.

Il punto vendita più economico in assoluto in Italia è l’Iper Rossetto di Torri di Quartesolo, in provincia di Vicenza, che ha superato Emisfero. I punti vendita Rossetto visitati in altre città hanno ottenuto ottimi risultati. Tra i supermercati più costosi dell’indagine, troviamo i Carrefour Market in Lombardia e un Sigma di Bologna.

I migliori supermercati in Italia

Altroconsumo ha anche cercato di rispondere ad un’altra domanda: quali sono i supermercati migliori? Per farlo, ha intervistato 9.834 soci per valutare la loro soddisfazione in termini di praticità, convenienza, assortimento, disponibilità di sconti e offerte, e qualità dei prodotti.

Ecco la classifica dei supermercati, iper e super preferiti dai consumatori italiani nel 2023.

Supermercati iper e super:

– Esselunga
– Ipercoop
– NaturaSì
– Coop
– Interspar
– Conad Superstore
– Unes
– Famila
– Incoop
– Famila Superstore/Iperfamila

Supermercati Discount:

– Eurospin
– Aldi
– Todis
– Lidl
– MD Discount
– Prix
– Penny Market
– DPiù
– IN’s
– Tuodì

Come si può notare, alcuni dei risultati ottenuti sono in linea con l’indagine sui prezzi pubblicata a settembre. Esselunga e Ipercoop, considerate le catene di iper e super preferite dai clienti, si sono posizionate in alto nella classifica di Altroconsumo. Inoltre, Eurospin e Aldi, già noti come i migliori discount dove fare la spesa in modo conveniente, sono risultati i più apprezzati dai consumatori.