Socios si accorda anche con l’Arsenal

La campagna di Socios tesa a stringere collaborazioni con il mondo del calcio continua ad arricchirsi di nuovi capitoli, giorno dopo giorno. L’ultimo dei quali riguarda l’Arsenal Football Club, uno dei sodalizi più importanti e affascinanti non solo della Premier League, ma dell’intero football globale. Il quale si è appena unito ad un folto drappello di società di prima fascia, come Barcellona, ​​Juventus, Roma, Milan e Paris Saint Germain. L’accordo siglato tra le parti riguarda il varo di token riservato ai tanti fans della squadra inglese, i quali potranno essere utilizzati per svariate attività sulla app di Chiliz.

L’Arsenal non è nuovo ad iniziative di questo genere

L’accordo sottoscritto con Socios non rappresenta una novità per l’Arsenal. Che, anzi, ha già dimostrato notevole dinamismo in precedenza aderendo alle partnership proposte da Sorare per il fantacalcio e da Fantastec per gli oggetti da collezione digitali. Può anzi essere considerato un vero e proprio precursore per quanto riguarda l’innovazione finanziaria, considerato come nel 2018 il sodalizio londinese abbia firmato un accordo di sponsorizzazione con CashBet, nota app operante nel settore delle criptovalute. Il primo in assoluto tra una azienda crypto e un club della Premier League. Tanto da spingere Peter Silverstone, direttore commerciale dei gunners, il soprannome con cui è noto il team nel mondo del calcio internazionale, a ribadire l’apertura della società britannica a collaborazioni con l’innovazione, di qualunque genere sia. Con l’evidente intento di avvicinare i tifosi al club in un momento estremamente complicato.

A proposito dell’Arsenal

L’Arsenal Football Club è uno dei club più iconici della Premier League, dall’alto di un passato pieno di gloria. Fondata nel 1886, la squadra londinese vanta nella sua bacheca 13 titoli nazionali, 14 coppe d’Inghilterra, due coppe di Lega, 16 Charity/Community Shield, una Coppa delle Coppe e una delle Fiere.
Nelle sue file hanno militato nomi storici del calcio internazionale, tra i quali spicca il nome di Thierry Henry, uno dei migliori attaccanti del dopoguerra.
Negli ultimi mesi, il club londinese si è fatto notare soprattutto per le clamorose polemiche che hanno fatto seguito alla decisione di aderire alla Superlega. Ovvero al controverso progetto con cui le big europee vorrebbero dare vita ad un torneo che esclude il merito sportivo. Osteggiato dalla stessa tifoseria dei gunners, che ha preso decisamente posizione contro di essa, anche in polemica con l’attuale proprietà statunitense. L’Arsenal è infatti nelle mani del magnate Josh Kroenke, sotto il quale non sono mai arrivati grandi risultati.

Socios continua la sua campagna nel mondo del football

Per Chiliz l’accordo con l’Arsenal rappresenta l’ennesimo colpaccio. In precedenza, infatti, ne erano già stati varati di analoghi con molti dei sodalizi calcistici più importanti del calcio continentale. Tra di essi spicca in particolare quello firmato con il Valencia, grazie al quale il logo dell’azienda comparirà sul frontale della maglia del club spagnolo. Oltre a quello che è stato ufficializzato proprio pochi giorni fa, siglato con l’AFA, la federazione argentina. Per effetto del quale il massimo campionato platense, uno dei più prestigiosi a livello globale, si chiamerà Torneo Socios.com, permettendo alla società di avere una clamorosa cassa di risonanza.
E’ comunque prevedibile che questa offensiva sia destinata a proseguire anche nel corso dei prossimi mesi, considerata la grande fame di risorse che assilla attualmente il football mondiale. Costretto nell’ultimo anno a fare i conti con la chiusura degli stadi, causa Covid.

L’articolo Socios si accorda anche con l’Arsenal è apparso per la prima volta su Criptovalute News


Source link

Check Also

BSV è stato vittima di un attacco 51%

Nella mattinata di ieri, verso le 11.45, Bitcoin Satoshi Vision ha subito un attacco 51%. …