Pescara, videosorveglianza: “Due anni di annunci e ritardi”

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 14 Ottobre 2021 @ 16:27

Pescara. “Dopo aver fatto almeno dieci annunci, ora la giunta Masci per l’undicesima volta comunica che la città sarà dotata di 300 telecamere per la videosorveglianza. Aspettiamo che almeno  in questa occasione spieghi i motivi di questi due anni di ritardo, visto che appena insediata ha già trovato il progetto ereditato dalla precedente giunta comunale e in particolare dal precedente assessorato alla sicurezza urbana”.

Lo afferma il consigliere comunale del Partito democratico Francesco Pagnanelli., che in una nota sottolinea: “L’introduzione delle tecnologie più avanzate per aumentare i livelli di sicurezza dei cittadini è una eredità della passata amministrazione, che ha progettato questo ed altri interventi lasciandoli in eredità ai successori tanto che nello stesso periodo l’amministrazione comunale vinceva il primo premio Anci per la sicurezza urbana per l’istituzione del gruppo Giona (Gruppo  intervento operativo nucleo antidegrado) della Polizia municipale”.

“Ma la giunta Masci, da oltre due anni, si sta limitando agli annunci, forse sperando che le persone non se ne accorgano. Almeno ora spieghi il perché di questi ritardi e dia una data certa sulla loro entrata in funzione”, conclude.

▼ continua sotto, dopo l’immagine… ▼


Link fonte

Check Also

Pescara, droga e distintivo falso: denunciato

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 27 Ottobre 2021 @ 14:57 Pescara. Girava in strada con della droga …