Pescara Torricella Sicura, finti medici derubano anziano

I Carabinieri di Teramo e Torricella Sicura hanno arrestato tre persone che, con la scusa di una visita medica domiciliare, hanno derubato un anziano.

Si tratta di tre italiani, un uomo di 27enne e due donne di 54 e 24 anni, residenti a Vasto e Cappelle sul Tavo, tutti con diversi precedenti, anche specifici. Il trio è finito dentro per furto aggravato in concorso. Il fatto è avvenuto il 21 febbraio nell’appartamento di un uomo di 80 anni di Torricella Sicura. Una donna si è spacciata per un medico della ASL ed è riuscita a convincere l’anziano a farla accedere nell’appartamento, con la scusa di una visita medica domiciliare finalizzata alla concessione della pensione di invalidità dell’INPS. La donna è riuscita a distrarre la vittima consentendo l’accesso dei due complici, che una volta entrati hanno rubato una carta postamat con relativo codice pin. Nel frattempo la finta dottoressa, inscenando una altrettanto finta visita, sfilava dagli abiti dell’anziano 200 euro in contanti. L’uomo, che si è accorto del furto solo il giorno dopo, ha avvertito i Carabinieri di Torricella Sicura. Avviate subito le indagini, i militari sono riusciti, anche attraverso l’escussione di testimoni, l’analisi delle telecamere di sorveglianza del Comune e la
ricostruzione dei movimenti dei sospettati, a stabilire l’esatta dinamica del furto e a identificare i
responsabili, tutti pluri-censurati. I tre, segnalati all’Autorità Giudiziaria per furto in abitazione
aggravato in concorso, sono in carcere a Chieti e Vasto.


Source link

Check Also

Raddoppio ferrovia Pescara-Roma: Comune Manoppello, nuove osservazioni al Via

Pubblicato da Fabio Lussoso 20/05/2022 Arriveranno entro oggi al Comitato per la valutazione d’impatto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.