Pescara, parte la ricarica delle scogliere sulla riviera sud –

Pescara. Sono partiti i lavori per la manutenzione e la protezione della riviera sud di Pescara contro gli effetti delle potenziali mareggiate attese tra l’autunno e l’inverno.

Dopo il ripascimento di circa 3mila 150 metri cubi di sabbia realizzato tra ottobre e novembre 2020, finanziato con fondi della Regione Abruzzo e che ha interessato i tratti di arenile antistanti gli stabilimenti compresi tra piazza Le Laudi e il confine con Francavilla al Mare, è ufficialmente iniziato il secondo cantiere per il ripristino e la ricarica delle scogliere sempre nello stesso tratto di lungomare a Porta Nuova, quello più duramente colpito già dal maltempo del novembre 2019 con gravi danni arrecati alle strutture balneari e al patrimonio pubblico.

“Parliamo di opere fondamentali, indispensabili per dare un margine di tranquillità e di serenità ai balneatori di Pescara sud, dove più forte che altrove si riscontrano i problemi causati dalle mareggiate in termini di erosione”, ha ricordato l’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco ufficializzando l’avvio del secondo asse di intervento.


Link fonte

Check Also

Covid Penne: scuole chiuse fino al 5 marzo, esclusi gli asili nido

Pubblicato da Barbara Orsini 27/02/2021 A Penne prorogata la la sospensione dell’attività in presenza nei …