Utilizzo di mascherine personalizzate in stoffa e cotone bollite a novanta gradi per essere poi riutilizzate. Il Pescara Calcio lavora con grandissima attenzione in questi giorni di emergenza totale a causa del coronavirus per garantire la sicurezza dei propri calciatori e del proprio personale anche non specificamente sportivo. L’obiettivo è di muoversi in totale sicurezza mettendo la salute di tutti prima di ogni altro interesse. «Stiamo studiando dei prototipi con queste protezioni che non sono risolutive ma che – spiega il responsabile della Comunicazione del Pescara Calcio Massimo Mucciante – servono ai nostri ragazzi in questo particolare momento».


Print