Per Jeff Gundlach Bitcoin è fortemente sopravvalutato

Il miliardario Jeff Gundlach ha condiviso i suoi pensieri sul bitcoin, dicendo che l’asset digitale è enormemente sopravvalutato. Gundlach, che è anche conosciuto come il ‘Re dei bond’, è il fondatore della società di investimenti DoubleLine Capital. Il Bitcoin, che ha subito numerosi cali che gli hanno fatto perdere oltre il 30% del suo valore massimo di tutti i tempi, continua a faticare per rialzare la testa, ma anche a questi prezzi bassi, il miliardario non crede che la criptovaluta valga effettivamente il suo valore attuale.

Gundlach è apparso su Yahoo! Finance per parlare di una serie di questioni che circondano i mercati finanziari. Il miliardario è famigerato tra gli investitori in obbligazioni, ma ha parlato del perché il bitcoin rimane troppo caro per essere acquistato. Per Gundlach, comprare bitcoin ora è una cattiva mossa commerciale. Questo perché la gente sta uscendo mentre il prezzo sta scendendo e farebbe sì che l’asset digitale diventi ancora più volatile.

Tuttavia, il miliardario non ha messo in guardia contro l’acquisto dell’asset a tutti. Infatti, Gundlach dà una fascia di prezzo in cui pensa che l’acquisto di bitcoin sarebbe una grande mossa. Ha spiegato che gli investitori dovrebbero acquistare il bene digitale quando perde altri 15.000 dollari dal suo valore attuale, mettendo il punto dolce per l’acquisto a 25.000 dollari. “Bitcoin è per gli speculatori in questo momento. Consiglierei di non comprarlo. Sarà volatile man mano che la gente uscirà. Forse dovresti comprarlo a 25.000 dollari“.

Gundlach, che è sempre stato un grande sostenitore delle obbligazioni, ha continuato a spingere per questo. Spiega che il bitcoin è per gli investitori di slancio, che ha paragonato alle azioni FAANG, e per lui che è un investitore anti-momento, le obbligazioni sono la misura perfetta, dicendo: “Le obbligazioni si adattano alla mia cultura di codardia”.

“Se sei un investitore di momentum, è come giocare alla roulette con una strategia che funziona finché la ruota non arriva sullo zero o sul doppio zero. Stai facendo soldi, facendo soldi, e poi alla fine ottieni un doppio zero e sei fregato. Gli investitori Momentum tendono ad uscire in un tripudio di gloria” – ha continuato.

Il Bitcoin non è stato l’unico asset criptovalutario che Gundlach ha toccato nella sua intervista. Il miliardario si è anche concentrato sugli NFT, uno spazio in rapida crescita che è passato dall’oscurità a uno dei più grandi mercati nello spazio crittografico nel giro di un anno. Ha spiegato che la crescita degli NFT era troppo veloce e, come il bitcoin, era un investimento per “investitori con grandi dosi di steroidi”.

Gundlach ha inoltre detto che per lui, quando si tratta di acquistare qualcosa come l’arte, comprerebbe solo qualità. Facendo un paragone con i beni immobili, afferma che “si dovrebbe davvero comprare la massima qualità, in quanto questi beni possono apprezzare molto costantemente”.

Sebbene i mercati finanziari attendono una decisione della Fed, il miliardario ha anche avvertito che la Fed potrebbe mandare l’economia in recessione se stringesse la sua politica monetaria.

L’articolo Per Jeff Gundlach Bitcoin è fortemente sopravvalutato è apparso per la prima volta su Criptovalute News


Source link

Check Also

Bitcoin ha toccato il fondo del 2022 e inizierà a riprendere quota?

Bitcoin ha iniziato un’altra tendenza alla ripresa che lo ha portato a posizionarsi nuovamente sopra …