Il Natale della solidarietà della Caritas di Pescara e Montesilvano

Oltre 150 persone, distribuite su tre turni, il 25 e 26 dicembre a Pescara saranno ospitate nella cittadella della Caritas di Pescara per il pranzo di Natale e di Santo Stefano.

Sono persone di nazionalità straniera ma anche molti italiani che, a causa della pandemia da Covid-19, hanno problemi economici e non riescono più a fare la spesa e a garantirsi un pasto caldo spiega al Tg8 Corrado De Dominicis, direttore della Caritas Diocesana di Pescara.

Nella vicina Montesilvano diverse attività vengono svolte dalla casa della solidarietà “Madre Teresa di Calcutta” dove si trovano l’emporio della solidarietà, frequentato per metà da stranieri e per metà da famiglie abruzzesi in stato di indigenza, e la mensa che dispone di 40 posti riservati in gran parte a extracomunitari ma anche da molti abruzzesi in difficoltà.


Link fonte

Check Also

Raddoppio ferrovia Pescara-Roma: Comune Manoppello, nuove osservazioni al Via

Pubblicato da Fabio Lussoso 20/05/2022 Arriveranno entro oggi al Comitato per la valutazione d’impatto …