I borghi segreti e più belli in Abruzzo da visitare in Autunno: sicuramente non li conosci, meritano di essere visti

Foto dell'autore

By Emilio Parodi

I borghi segreti e più belli in Abruzzo da visitare in Autunno: sicuramente non li conosci, meritano di essere visti

I borghi inaspettati dell’Abruzzo in Autunno: tesori nascosti da scoprire

L’autunno è una stagione magica che trasforma la natura in una tavolozza di colori caldi, e l’Abruzzo, regione situata nel cuore dell’Italia, offre l’opportunità perfetta per esplorare borghi pittoreschi meno conosciuti. Mentre le destinazioni turistiche più famose ricevono molte attenzioni in estate, l’autunno rivela la vera bellezza di questi borghi segreti. In questo articolo, esploreremo alcuni borghi incantevoli dell’Abruzzo che meritano di essere visitati durante questa stagione affascinante.

L’Abruzzo: una scoperta in Autunno

L’Abruzzo è spesso trascurato dai turisti in favore di mete più rinomate come Roma o Firenze, ma questa regione ha molto da offrire. Le montagne dell’Appennino abbracciano paesaggi mozzafiato, antichi borghi svelano il loro fascino e la cucina locale è un’esperienza indimenticabile. L’autunno, con i suoi colori e il clima mite, rende l’Abruzzo un luogo da non perdere.

1. Civitella del Tronto: il forte inespugnabile

Civitella del Tronto è un borgo incantevole noto per il suo imponente forte. Situato strategicamente su una collina, il borgo offre viste panoramiche spettacolari sulla campagna circostante. Durante l’autunno, le strade di Civitella si colorano di foglie rosse e arancioni, creando un’atmosfera magica.

2. Bugnara: un angolo di tranquillità

Bugnara è un piccolo borgo affacciato su un canyon spettacolare. Le sue strette stradine acciottolate e le case di pietra sembrano sospese nel tempo. In autunno, i vigneti circostanti si tingono di colori vibranti, creando un quadro da sogno. Bugnara è il luogo ideale per rilassarsi e staccare dalla frenesia della vita moderna.

3. Santo Stefano di Sessanio: il piccolo grande borgo

Santo Stefano di Sessanio è un borgo medievale situato nelle montagne del Gran Sasso. Questo luogo affascinante è noto per le sue strade lastricate e le case in pietra. Durante l’autunno, i boschi circostanti si trasformano in una tavolozza di colori, offrendo un’esperienza unica per gli amanti della natura.

4. Capestrano: il borgo delle storie antiche

Capestrano è un borgo incantevole con una storia millenaria. Le sue strade strette sono un piacere da esplorare, e le rovine di un castello medievale aggiungono un tocco di mistero. In autunno, le vigne circostanti si vestono di colori caldi, creando una vista pittoresca.

5. Fara Filiorum Petri: sospeso tra terra e mare

Fara Filiorum Petri è un borgo pittoresco situato tra le montagne e il mare. Le case di pietra e le strade tortuose rendono questo luogo unico. In autunno, le colline si ricoprono di foglie gialle e rosse, creando uno spettacolo naturale unico.

6. Caramanico Terme: il cuore del Parco Nazionale della Majella

Caramanico Terme è un borgo situato nel cuore del Parco Nazionale della Majella, ed è famoso per le sue sorgenti termali e il suo centro storico ben conservato. Durante l’autunno, il parco si trasforma in una tavolozza di colori, con le montagne e i boschi che offrono spettacoli mozzafiato.

7. Roccascalegna: il castello sulla roccia

Roccascalegna è un borgo caratterizzato da un castello medievale situato su una roccia imponente. Le viste panoramiche sulla campagna circostante sono straordinarie, soprattutto in autunno quando le colline si tingono di colori caldi.

8. Villalago: tra montagne e lago

Villalago è un borgo pittoresco situato sulle rive del Lago di Scanno. Le sue strade strette e le case di pietra creano un’atmosfera incantata. In autunno, le acque del lago si riflettono nei colori autunnali, creando uno scenario di straordinaria bellezza.

9. Monteferrante: un rifugio autunnale

Monteferrante è un piccolo borgo situato tra le montagne dell’Abruzzo. Le strade silenziose e le case di pietra regalano un’atmosfera di tranquillità. In autunno, le foreste circostanti si trasformano in un mare di foglie dorate, rendendo Monteferrante un rifugio ideale per gli amanti della natura.

10. Tocco da Casauria: un angolo di storia e bellezza

Tocco da Casauria è un borgo ricco di storia e fascino. La sua abbazia benedettina e il centro storico offrono una suggestiva passeggiata nel passato. In autunno, le vigne e gli uliveti circostanti si tingono di colori caldi, creando un’atmosfera magica.

Abruzzo tutto da scoprire in Autunno

L’Abruzzo offre una straordinaria varietà di borghi affascinanti che meritano di essere scoperti, specialmente in autunno. Questi borghi meno conosciuti sono dei veri tesori nascosti, pronti per essere rivelati. Se cercate un’esperienza autentica, lontano dalle folle, considerate una visita a questi borghi in autunno. Scoprirete la bellezza, la storia e la cultura.