Città Sant’Angelo: obbligo di mascherine all’aperto

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 9 Dicembre 2021 @ 11:52

Città Sant’Angelo. Dopo Pescara e Montesilvano, anche Città Sant’Angelo impone le mascherine obbligatorie all’aperto.

Con un’ordinanza apposita, il sindaco Matteo Perazzetti ha istituito l’obbligo di utilizzo, anche all’aperto, dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, a partire dall’8 dicembre 2021 e fino al 6 gennaio 2022:

• in tutti quei luoghi pubblici e/o aperti al pubblico in cui non possa essere assicurato il rispetto dell’obbligo di distanziamento interpersonale o si configurino assembramenti o affollamenti;

• nelle zone della città caratterizzate da maggiore affluenza di persone, quali i mercati rionali cittadini e le aree in prossimità degli edifici scolastici (20 mt dagli ingressi) in coincidenza con gli orari di entrata ed uscita degli alunni e insegnanti;

• in tutti i luoghi nei quali si svolgeranno gli eventi del calendario manifestazioni natalizie che, per loro natura, possono caratterizzarsi per una particolare affluenza di persone (es. i luoghi destinati ai mercatini di Natale e la piazza Garibaldi, dove è installata la pista di ghiaccio), quando non sia possibile adottare misure organizzative che garantiscano il rispetto dell’obbligo di distanziamento interpersonale di almeno un metro.

Restano esentati da tale obbligo i minori al di sotto dei sei anni nonché i soggetti affetti da disabilità e/o patologie certificate, incompatibili con l’uso continuativo della mascherina.


Link fonte

Check Also

Raddoppio ferrovia Pescara-Roma: Comune Manoppello, nuove osservazioni al Via

Pubblicato da Fabio Lussoso 20/05/2022 Arriveranno entro oggi al Comitato per la valutazione d’impatto …