Il lupo è un animale affascinante, selvaggio e pericoloso come lo disegnano nelle  favole e tutti saremmo terrorizzati solo a sentirne l'ululato, ma non è così, provare per credere. Ogni sabato fino al 28 marzo, l'Associazione Culturale Ecotur organizza delle escursioni serali per ascoltare i lupi della zona. Si chiama wolfhowling ed è un'esperienza unica e primordiale. Le tecniche di ascolto dei lupi risalgono all'antichità, ai lupari abbruzzesi che li cacciavano per difendere le greggi sugli aspri monti Marsicani, oggi è riproposta in chiave educativa per far conoscere a tutti il lupo come un meraviglioso predatore da rispettare, ma da non demonizzare.
Scarpe da trekking, giaccone pesante, guanti e cappello, torcia e alle 17 si parte da Pescasseroli attraverso dei sentieri T1 e Z1 verso il cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo. E' importante essere molto coperti perchè l'escursione è notturna dura cinque ore e le temperature possono scendere sotto lo zero, le guide conducono gli escursionisti nei luoghi in cui si possono ascoltare gli ululati e spiegano allo spettatore le caratteristiche e il modo di comunicare dei branchi.