Il pianto straziante di un bambino proveniente da un appartamento questa mattina a Martinsicuro ha lasciato presagire il peggio. Immediatamente è scattata la macchina operativa dei soccorsi, con tanto di equipaggio medico pronto a soccorrere il neonato ed invece, fortunatamente, si trattava solo di un bambolotto lasciato probabilmente acceso per errore dal figlio, andato al mare con i genitori.

L'allarme è stato dato dagli abitanti di zona, che sentendo le urla provenire dalla dimora hanno pensato ad un eventuale malore della mamma impossibilitata a chiedere aiuto, o a maltrattamenti in famiglia. La segnalazione è stata gestita dalla polizia municipale insieme ai vigili del fuoco che hanno aperto la porta d'ingresso, con la collaborazione del personale sanitario del 118 per un eventuale soccorso medico. 

Una volta entrati nell'appartamento la strabiliante e al tempo stesso rassicurante scoperta: sul letto della cameretta di un bimbo, a piangere c'era un bambolotto di quelli che simulano il pianto di un neonato.