Presto a Pescara potrebbe sorgere una chiesa ortodossa. Se ne parlava almeno da un paio d’anni visto che la comunità rumena locale è in crescita e adesso sembra essere tutto pronto e a breve dovrebbero iniziare i lavori.

Padre Iarca Alin, sacerdote ortodosso, ha affermato: “Le differenze tra noi sono solo superficiali. Siamo come due fratelli che per un momento hanno litigato, ma abbiamo la stessa madre, lo stesso padre e lo stesso sangue, la sostanza è comune”. Poi ha aggiunto: ”Io sono venuto qui a Pescara 4 anni fa, i fedeli mi hanno fatto venire qui perché la chiesa per loro è come la loro casa. Qui conserviamo le nostre tradizioni, i nostri riti”.

La chiesa cristiana ortodossa rumena sorgerebbe vicino l’aeroporto e alla struttura sarà annesso anche un centro sociale e culturale della comunità rumena di Pescara che comprenderà la residenza del sacerdote, una mensa e una biblioteca. Il progetto prevede una chiesa in legno a forma di croce. Il materiale verrà direttamente dalla Romania, nazione dove verrà anche lavorato e poi verrà portato a Pescara.

La struttura dovrebbe sorgere su un terreno comunale in via Caduti per Servizio e un accordo prevede l'utilizzo dell'area per 99 anni con possibilità di proroga.




Antonio Danese













Padre Iarca Alin

Padre Iarca Alin