A Rancitelli è stato inaugurato il nuovo campo sportivo Donati in via Imele, la struttura verrà gestita per 5 anni dalla associazione sportiva Gladius. Nuovo il manto erboso, nuovo lo staff che si avvale anche di una psicologa, nuovi gli spogliatoi. All’inaugurazione era presente Angelo Nicolò, presidente della Gladius, il sindaco di Pescara Marco Alessandrini, l’assessore allo sport Giuliano Diodati e l’ex calciatore del Pescara e del Milan Filippo Gallli.

La Gladius, nata nel maggio del 2010, è affiliata al Milan e collaborano soprattutto alla formazione di dirigenti e allenatori ma anche all’obiettivo di generare una nuova cultura dello sport, che abbia alla base i valori del rispetto, sia delle regole che degli avversari.

Ci sono però anche polemiche in ambito politico: Forza Italia puntualizza: “Il prato in erba sintetica è quello inaugurato dieci mesi fa dall’ex sindaco Luigi Albore Mascia e dalla nostra maggioranza comunale; spogliatoi e servizi igienici identici a quelli lasciati a maggio scorso; stessa cosa per l’impianto dell’illuminazione del campo, rifatto in due mesi di lavori dal centro-destra, così come pure la recinzione interna. Alla reinaugurazione del campo Donati l’unica cosa nuova era la presenza del campione del Milan Filippo Galli, non si tagliano nastri già tagliati dalle precedenti amministrazioni”, commenta il capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri.





Antonio Danese