SANT'EUSANIO DEL SANGRO. Presentazione in grande stile degli eventi che caratterizzeranno il 2016 dell'associazione no profit, "Transumanza Artistica". Un vero e proprio tuffo nell'anima dell'arte nella sua forma più pura. Avvolti nella splendida cornice dell'Oasi di Serranella si è svolta ieri alle 17:30 l'adunanza dei soci di fronte un parterre d'eccezione gremito in ogni suo posto. Un cammino dell'arte nell'arte tra le opere dei pittori Annamaria BassoCristian Polleggioni e Valentina Di Campli San Vito, dell'esposizione fotografica di Vittore Verratti, dello scultore Davide Cruciata e delle installazioni di Elsa Verratti. Un crescendo di emozioni, abilmente curate dalla regia, grazie all'unione tra musica e momenti teatrali. In particolar modo tra lo spettacolo delle anime transumanti a cura di Icks Borea, l'opera dei ragazzi liberi di Nicola Liberato e i momenti musicali del gruppo transumante.


L'evento si è concluso con la presentazione del nuovo sito http://transumanzartistica.com/ sapientemente coordinato dall'agenzia di comunicazione J-Motion. Progetto a divenire che porterà alla creazione di un network all'interno del quale gli artisti avranno uno spazio libero nella grande ragnatela del web. Ogni artista potrà proporsi e collaborare attraverso la sezione delle news chiamata "impressioni" ma il vero must sarà quello di portare l'arte nel web da una parte per permettere a chiunque di fruire della loro libera espressione artistica e dall'altra per incentivare a partecipare attivamente con l'associazione. 

Ad intervenire per dare il loro appoggio al progetto anche Claudio Di Toro, cantante degli Anema Mè, i Management del Dolore Post Operatorio e il dott. Mario Pellegrini.


"Transumanza Artistica", chi sono?

Riprendendo direttamente dal loro sito ufficiale http://news.transumanzartistica.com/ leggiamo che:
La Transumanza Artistica è un’Associazione Culturale no profit, nata nel 2013 con l’intento di promuovere la libera circolazione dinamica d’idee. L’Associazione nasce nel mese di maggio del 2013 a Pennadomo (Ch), prendendo spunto dall’evento estivo transumanzartistica (sviluppatosi a Pennadomo dal 2010 al 2012). Lo scopo dell’Associazione è portare avanti l’organizzazione di eventi culturali nelle zone interne d’Abruzzo, per valorizzarne le risorse e per esportare su tutto il territorio nazionale, le tradizioni e la cultura locale, per permettere cosi, scambi dinamici.

Doverosa chiosa con l'intento di stimolare a riflessioni più ampie:

L'Arte Pulita nella regione verde d'Europa.


 Filippo D.T.