Vuoi chiedere ai tuoi amici o a qualche conoscente se stano bene? Facebook ha creato una pagina dedicata al terremoto che ha colpito questa notte, alle 3.30 circa, il centro Italia. Questa 'app' è stata lanciata in occasione dell'attentato di Bruxelles. 

 

Si chiama Safety Check ed è uno strumento studiato da Facebook per riuscire, in casi di emergenza, a contattare amici e parenti coinvolti, controllare la zona interessata, sapere se stanno bene, e, non ultimo, scambiare messaggi senza che nessun altro possa vederli.

Il sistema è stato studiato per aiutare ad avere notizie di persone che si trovano in zone colpite da calamità naturali. Ma viene utilizzato anche in drammatici casi come gli attentati di Parigi a novembre e gli attacchi di oggi a Bruxelles.

Ecco come funziona:

Quando lo strumento viene attivato dopo un disastro naturale e se siete nella zona interessata, riceverete una notifica da Facebook che chiede il vostro stato di salute.

FB potrà anche determinare dove siete, incrociando una serie di informazioni: la città che appare nel profilo, l'ultima posizione segnalata, e, infine, rilevando la città da cui si sta utilizzando Internet.


Per il terremoto di questa notte il link da utilizzare è il seguente:
https://www.facebook.com/safetycheck/central-italy-earthquake-aug23-2016/

Attivi i numeri della Protezione civile: 840840 e 803555.