La regione Abruzzo ha preso l’impegno di reperire le risorse economiche affinché lo stadio “G. Bonolis” di Teramo possa conformarsi alle prescrizioni strutturali necessarie per lo svolgimento del campionato di serie B.

“Su richiesta del comune di Teramo la regione Abruzzo ha risposto presente riconoscendo l’importanza sia del Teramo calcio sia della centralità del capoluogo teramano” afferma Sandro Mariani “il prossimo passo sarà l’adozione di specifico atto della giunta regionale che individuerà una somma pari a 300 mila euro di economie dei fondi FAS per ufficializzare il contributo regionale. Ringrazio il presidente D’Alfonso e l’assessore Paolucci per aver dimostrato vicinanza a tutti i teramani che con grande trasporto hanno seguito la straordinaria promozione del Teramo calcio.”