Esce il prossimo 2 luglio, edito da Music Force, “Sulle ali della mia voce”, il primo disco del mezzosoprano Antonella La Terra Inghilterra.

Sei brani emozionanti tutti in lingua italiana interpretati con eleganza e raffinatezza, presi dal repertorio dei vari Bacalov, Afanasieff, Marinangeli, Groban e altri, accompagnano l’inedito “In te andrò”,brano di punta dell’album scritto a quattro mani da Antonella La Terra Inghilterra ed Emanuele La Plebe.

Il disco, che sarà presentato ufficialmente presso lo store Discover di Pescara giovedì 2 luglio alle 18.30, “vuole essere – così come spiega l’artista – il tentativo di esprimere la mia musicalità e le mie emozioni al fine di carpire l’attenzione di chi lo ascolta”.

“Abbiamo cercato di creare negli arrangiamenti – aggiunge – sonorità e atmosfere emozionali molto coinvolgenti che suscitano emozioni rigeneranti”.

Un viaggio lirical pop che inizia con l’inedito “In te andrò” e continua con “Per te” (Groban – Afanasieff – Marinangeli), “Se si perde un amore” (Marinangeli), “Un amore per sempre” (Afanasieff – Marinangeli), “Brinda per lui” (De Matteis – Masala), “Mi mancherai” (Bacalov – Del Turco – Margheri – Marinangeli) e “Adagio” (Buffoli – Nobile – Limiti).

Jazz classico e popolare unito a una straordinaria qualità vocale danno vita ai suoni puri e vibranti di “Sulle ali della mia voce”, il primo lavoro musicale di Antonella La Terra Inghilterra, mezzosoprano che vanta una carriera artistica più che decennale nell’ambito classico lirico: dalla collaborazione con l’Orchestra Filologica Giovanile di Mario Ferraris, Marzio Conti, Luigi Maria Bressan, Donato Renzetti a quella con il Premio Oscar Luis Bacalov. Tanti sono stati i riconoscimenti e premi ottenuti nell'ambito di concorsi nazionali e internazionali sia in formazione solistica sia in duo cameristico.

Corista e solista in diversi teatri italiani ed enti lirici, oggi è titolare della Cattedra di Canto presso l'Istituzione Scuola Civica Musicale della Città di S. Giovanni Teatino (CH).