Si è tenuta ieri mattina alla presenza del Presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco, del  Sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito, della consigliera con delega alla cultura del comune di Spoltore Francesca Sborgia e del direttore artistico Fausto Costantini,  la conferenza stampa per la presentazione della 33esima edizione del festival Spoltore Ensemble che dal 13 al 21 agosto renderà Spoltore una città palcoscenico. La Kermesse, con uno straordinario cartellone, conferma la sua vocazione culturale e raffinata e si prepara ad accogliere migliaia di spettatori nei punti cardine della città. 

“Siamo orgogliosi che Spoltore riesca a mantenere vivo il valore culturale anche in un momento di crisi economica nazionale”, ha spiegato il Sindaco Luciano Di Lorito. “Tanti i tagli che arrivano dal Governo centrale, ma io credo che la cultura non possa essere messa da parte. Lo Spoltore Ensemble è un elemento cardine della nostra della nostra città e quest’anno, nonostante un ridottissimo budget rispetto al festival di molti anni fa, riusciamo ad offrire alla cittadinanza e all’intera Regione un prodotto di alta qualità. Un ringraziamento speciale va al direttore artistico Fausto Costantini, che con passione a grande professionalità ci propone un cartellone vario e all’altezza di una manifestazione prestigiosa, quale appunto è l’Ensemble”.

 L’edizione 2015, pensata dal Direttore Artistico Fausto Costantini, è, infatti, ricca di novità. Una nuova veste grafica, creata dalla designer Grazia Tuia, che incorona Spoltore Ensemble Re dei Festival grazie alle straordinarie performance che saranno presentate in anteprima nazionale proprio nella città abruzzese. Infatti, si aggiungono ai fortunati spettacoli in piazza D’Albenzio e Largo San Giovanni, alcune esibizioni artistiche che trasformeranno la città in un enorme palcoscenico pulsante.

 “Abbiamo una visione di quello che questo Festival è e diventerà” ha commentato Fausto Costantini “il cartellone è uno dei migliori della regione. Abbiamo portato alcune anteprime nazionali come quella di Giuliana De Sio, mentre altre sono tutte anteprime regionali, mai viste in Abruzzo”.

Il Festival avrà ufficialmente inizio il 15 agosto ed intratterrà il pubblico fino alla sera di venerdì 21. Due anteprime sono previste il 13 e 14 agosto rispettivamente a Santa Teresa e Villa Raspa. Sì, perché l’Ensemble diventa più grande, alzando il sipario anche su queste due importanti frazioni, con spettacoli sensazionali.

 Il 13 agosto Gli effervescenti Naturali, gli speaker spalla di Fiorello su RadioDue, che arrivano nella città abruzzese reduci da un tour di grande successo in tutta Italia con lo spettacolo “Ma siete Veramente Fratelli”. Risate e divertimento per una serata che conquisterà Santa Teresa e non solo.

Il 14 agosto la musica sarà protagonista a Villa Raspa con i ragazzi della Scuola di Popular Music e Jazz del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara. Un “ensemble” di note che creerà un’atmosfera magica per gli amanti del genere.

Il Festival presenterà in esclusiva delle anteprime nazionali come lo spettacolo Luna, con Barbara Bovoli, che per la prima volta sarà presentato in 3 puntate divise per tre giorni: sarà in scena il 15,16 e 17 agosto in piazza D’Albenzio (ingresso gratuito) dalle ore 20. Una rappresentazione raccontata in tre serate, una sperimentazione unica in Italia che vedrà il suo esordio proprio nella città abruzzese.

Un’altra prima italiana sarà Il Volantino Culturale, una performance unica che attraverso i libri romperà il muro tra lettore e scrittore con uno “strappo” alle convenzioni che rimarrà per sempre nel cuore dello spettatore.