Per la prima volta l'Abruzzo non avrà in dotazione permanente un aereo per spegnere gli incendi estivi. Il solito Canadair che fino alla scorsa estate partiva dall'aeroporto di Preturo (L'Aquila) sempre determinante nello spegnimento dei roghi estivi, è stato soppresso dalla spending review, in sostanza meno soldi e meno sicurezza.

Tuttavia la nostra regione in caso di emergenza potrà contare sulla flotta aerea del Centro Operativo Antincendio Boschivo della Forestale  stanziata presso l'aeroporto di Fiumicino.