Spacciavano droga tra Pescara, Chieti e Teramo, ma anche fuori regione in provincia di Roma, Frosinone, Pisa, Torino e Varese i 29 senegalesi arrestati questa mattina dalla Guardia di Finanza di Pescara. Secondo le Fiamme Gialle si tratta di una vera e propria associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, bene organizzata e ramificata molto attiva.

Questa mattina, alle prime luci dell'alba il blitz: 120 agenti della GdF supportati dalle unità cinofile e da un elicottero del Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia, sono entrati in azione arrestando 29  componenti del clan, dietro l'ordine dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Pescara su richiesta della locale Procura della Repubblica