Dal 23 luglio al 4 settembre SNAV raddoppia per la Croazia e ripropone il collegamento con l'Italia con partenza da Pescara e Ancona. Anche quest'anno sono due i collegamenti marittimi offerti dalla Compagnia di navigazione napoletana tra l'Italia e la Croazia: Ancona-Spalato Pescara-Isola di Hvar, e viceversa.

Il collegamento tra Pescara e l’Isola di Hvar, la cui omonima città (Lesina) si trova sul versante meridionale dell'isola, viene effettuato con un mezzo veloce per il solo trasporto passeggeri. Il collegamento rientra in un accordo tra la SNAV e la Camera di Commercio del capoluogo abruzzese per la promozione turistica, e al contempo rafforza la società nei collegamenti veloci. La corsa Pescara-Hvar, e viceversa, sarà effettuata nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dal 23 luglio fino al 4 settembre, con partenza da Stari Grad alle 7.30, scalo all'Isola di Hvar alle 8.15 e arrivo a Pescara alle 13.30. La partenza da Pescara sarà invece alle 14.30 e l'arrivo a Stari Grad alle 19.30, con proseguimento in bus-navetta fino al porto di Hvar (arrivo alle 20.00).

La corsa Pescara-Hvar si aggiunge quindi a quelle effettuate sulla tratta che collega Ancona a Spalato, capoluogo della Dalmazia, città ricca di arte e storia, ma anche comodo punto di partenza per raggiungere le principali località balneari della costa dalmata (Zadar, Dubrovnik, Brac e Solta), Il collegamento Ancona – Spalato, e viceversa, sarà attivo fino al 4 novembre, con partenze giornaliere alle ore 20.15 e arrivo alle ore 7.00 da entrambi i porti. Nei week-end di luglio il collegamento prevede anche lo scalo sull’isola di Hvar, a Stari Grad. Su questa tratta è possibile imbarcare auto, moto, camper e veicoli commerciali.