Durante le mie lunghe passeggiate in campagna, ho potuto notare una grande abbondanza di alberi di cachi, mi sono ricordata, così, di avere alcune cassette piene  di questi frutti, di cui molti già arrivati a maturazione. Durante il resto della passeggiata ho cercato un ispirazione per utilizzarli ed evitare così lo spreco di questo splendido regalo della natura.

I Cachi sono un frutto simbolo dell' autunno per molti di noi che ad essi si associamo tanti ricordi dell'infanzia: una splendida nonna, per esempio, mi raccontava che si consumavano a Natale e ci si adornava la casa in attesa che la loro polpa acida e fibrosa diventasse dolce e gelatinosa.

Tornata a casa ho afferrato i cachi più maturi e mi sono messa all'opera. Facendo delle ricerche ho scoperto che sono dei veri prodigi della natura,contengono,in prevalenza acqua – circa l’80% – fibre, vitamine – la A e la C – e sali minerali, come il potassio, il manganese, il fosforo, il selenio, il calcio, il magnesio e il sodio. Proprio grazie al contenuto di queste sostanze, i cachi hanno un alto potere energizzante, ottimo per combattere lo stress e la stanchezza tipici di questa stagione, e per il loro contenuto di vitamina C, i cachi sono in grado di potenziare le difese dell’organismo e rafforzare, dunque, il sistema immunitario. Vantano, inoltre, delle proprietà depurative e diuretiche: queste caratteristiche sono, infatti, fornite dalla presenza di potassio.
Insomma mangiare questi frutti può solo far bene, ho pensato, così, ad un dolce che potesse accontentare tutti ma sopratutto i più piccoli che non sempre amano consumare la frutta.


CROSTATA DI CACHI, MELE E CIOCCOLATO
Ingredienti per una teglia da 24cm di diametro:
Per la pasta frolla

260g di farina integrale
70g di zucchero di canna
2     uova
40g di cacao amaro
40ml di olio
5g di lievito per dolci
la buccia grattugiata di un' arancia

Per il ripieno

la polpa di 2-3 cachi
2 mele
30g di biscotti
50g di cioccolato al latte tritato grossolanamente
il succo di un mandarino
2 cucchiaini di zucchero di canna.

Preparazione:
sbucciate le mele ed i cachi, tagliate a pezzetti una mela e aggiungete i 2 cucchiaini di zucchero, fate cuocere a fuoco lento finche le mele non saranno cotte e i liquidi non si siano ritirati un po.
Metre la frutta cuoce, preparate la pasta frolla, su di una spianatoia, lavorate velocemente tutti gli ingredienti e fate riposare in frigorifero per almeno 30.minuti.
Quando i cachi con le mele si saranno raffreddati,aggiungete il succo di mandarino, frullateli e passateli al colino per avere una purea più vellutata.
A questo punto siamo quasi pronti per l'assemblaggio.
Prelevate una metà della pasta frolla e stendetela di 3-4 mm di altezza,e adagiate nello stampo.
Tritate i biscotti e formate uno strato sulla base di pasta frolla, sopra adagiatevi le fettine della mela rimanente, i pezzetti di cioccolato e la purea di cachi, chiudete con la restante pasta frolla sbriciolata. Fate cuocere in forno a 180gradi per 40 minuti.

PER NON SPRECARE
Quando il dolce avrà finito la cottura sfruttate in calore del forno per essiccare dolcemente le bucce della frutta e i semi.
Con le bucce potrete realizzare delle profumate decorazioni per il centro tavola o con un po di fantasia dei romantici segnaposto.