"Tutti giù per terra", ma solo per un'esercitazione intelligente trapiantata in una scuola di Avezzano.

Un tappeto vibrante che simula gli effetti di un terremoto per partecipare a un'esercitazione di prevenzione e soccorso: è quello allestito nella palestra della scuola 'Mazzini' di Avezzano nell'ambito del progetto nazionale dal titolo "Tutti giù per terra", appunto, che intende consolidare le strategie formative per gli studenti.

L'iniziativa, è stata organizzata dall' Ordine dei Geologi, Ingv, Comune-Istituzione del Terremoto della Marsica, e coinvolgerà fino al 26 settembre gli alunni delle elementari di Avezzano; in questo modo sapranno come comportarsi, in caso di scosse sismiche.