Omaggio di un centinaio di tifosi della Pro Vasto, assiepati sulla Curva d'Avalos dello stadio, al feretro dell'operaio 39enne, appassionato di calcio, Nicola De Filippis, morto venerdì pomeriggio per le lesioni riportate nell'impatto con una Fiat Panda della Croce Rossa, lungo la statale 16, a poca distanza dallo svincolo per l'area di Punta Penna.

Il saluto, dopo i funerali chiesa di San Paolo Apostolo di Vasto, nel quartiere dove il 39enne era nato e abitava. Al corteo funebre presenti i volontari della Legione D'Avalos con i quali l'operaio collaborava, la tifoseria biancorossa e del Milan club e tantissimi amici d'infanzia.

"Sarai sempre con noi, non ti lasceremo mai": è stato, in coro, il saluto dei tifosi biancorossi.