Dopo la riorganizzazione del Presidio territoriale di Gissi prosegue l'azione di riqualificazione dell'offerta sanitaria sul territorio.

La Asl Lanciano-Vasto-Chieti ha infatti dato via libera all'approvazione del progetto dell'ospedale di comunita' di Casoli. Ad annunciarlo e' l'assessore alla Programmazione sanitaria, Silvio Paolucci, che parla di "conferma della nostra idea di costruire una sanita' in rete, che punti sul territorio senza lasciare scoperto alcun presidio".

"Ci troviamo di fronte ad un progetto sperimentale - prosegue Paolucci - che vuole valorizzare un presidio, salvare i posti di lavoro e dare il giusto credito ad una comunita' intera. Il supporto del personale sara' decisivo - conclude l'assessore alle Programmazione sanitaria - dimostreremo che c'e' una sanita' che puo' funzionare anche fuori dagli schemi tradizionali".