"Con il via libera del Consiglio dei Ministri al decreto legge per il salvataggio Carichieti, Popolare dell'Etruria, CariFerrara e Banca Marche, si sottraggono ingenti risorse al credito alle imprese a ai cittadini"- è quanto espresso da 'Noi con Salvini Abruzzo'.

"Ancora una volta il Governo Renzi vara un provvedimento per salvare le banche degli amici, a discapito degli italiani. Infatti, una delle banche che beneficeranno dell’operazione è proprio Banca Etruria, di cui i legami con il padre dell’attuale Ministro per le Riforme e per i Rapporti con il Parlamento sono bene noti"- conclude.