credibile furto all'Aquila. Violati i sigilli della teca papale di Celestino V per rubare una medaglia donata da Papa Paolo VI e sostituirla con una copia. Indagato un giovane sacerdote al quale il magistrato ha fatto notificare un avviso di garanzia nel quale è stato ipotizzato il reato di furto aggravato. Potrebbe essersi appropriato della medaglia durante la ricognizione delle spoglie del pontefice del gran rifiuto. Informato il vescono..