Interrogazione su Progetto di messa in sicurezza Autostrada A24-A25

A firma di: Domenico Pettinari Consigliere Regionale M5S

Per conoscere:

1. Se risulta vero che il piano degli interventi proposto dalla Società Strada dei Parchi S.p.A. sia
stato disposto ai sensi del comma 183, dell'articolo 1, della Legge 24 dicembre 2012, n. 228 e
nello specifico riguarda l'adeguamento sismico e la messa in sicurezza delle autostrade A24 e
A25 sulla base dei contenuti delle OPCM n. 3274 del 2003 e n. 3316 dei 2003 e dei Decreto
Legislativo 5 ottobre 2006, n. 264.

2- Se risulta vero che il progetto di manutenzione straordinaria della autostrade A24 e A25 della
Società Strada dei Parchi S.p.A. sia stato presentato per la prima volta alla Regione Abruzzo
nella data del 9 aprile 2015, con nota prot. PRO06824/2015.

3- Se risulta vero che il piano degli interventi proposto dalla Società Strada dei Parchi S.p.A. di
manutenzione straordinarie delle autostrade A24 e A25 contenga lavori che comportino
maggiori oneri di entità tale da non permettere il permanere e/o il raggiungimento delle
condizioni di equilibrio economico finanziario di concessione nel periodo di durata della
concessione stessa, cosi da dover procedere alla rinegoziazione con la società concessionaria
delle condizioni della concessione, ed in particolare della durata della stessa e delle tariffe
applicate.

4- Se risulta vero che il gruppo di lavoro interdipartimentale, con il compito di procedere alla
valutazione tecnica delle varianti proposte sulle autostrade A24 e A25, costituito con la
Deliberazione 5 maggio 2015, n. 325, abbia già rimesso la propria valutazione e nel caso
affermativo quali siano dette valutazioni.

5- Se risulta vero che ai sensi del comma 183, dell'articolo 1, della Legge 24 dicembre 2012, n.
228, alle Regioni non spetta alcuna competenza in merito ai rilascio di pareri o autorizzazioni
sui progetti dì adeguamento sismico e messa in sicurezza dei viadotti autostradali sulla base dei contenuti delle OPCM n. 3274 del 2003 e n. 3316 del 2003 e del Decreto Legislativo 5 ottobre
2006, n. 264, cosi come disposto dagli articoli 93 e 94 del Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n.
112,

6- Se risulta vero che nei progetto di manutenzione straordinaria della autostrade A24 e A25 della
Società Strada dei Parchi S.p.A. siano previste opere di manutenzione anche per le tratte di
raccordo autostradale tra la A25 ed il centro di Pescara e la Superstrada 5.5. 8D "Teramo mare“,
con la possibile previsione futura di introduzione di tariffe per il pagamento del pedaggio.

7- Se risulta vero che la Regione Abruzzo abbia intrattenuto una corrispondenza con le Società
ANAS S.p.A. e Strada dei Parchi S.p.A, inerente la gestione del Raccordo autostradale Chieti —
Pescara e la possibile introduzione di una tariffa per il pagamento del pedaggio.