Continua il percorso di approfondimento sul tema della rigenerazione urbana, intrapreso da tempo dall'Ordine degli Architetti di Pescara.

Giovedì 26 novembre alle 16 è in programma la nuova tappa, dal titolo "Miti e politiche innovative per la rigenerazione urbana", con il patrocinio dell'Ordine degli Avvocati di Pescara e degli enti locali coinvolti. Appuntamento all'Urban Center di Pescara, in piazza Vittoria Colonna (stazione di Pescara Portanuova).

Dopo i saluti di Laura Antosa, presidente dell'Ordine degli Architetti di Pescara, e di Lucio Zazzara, presidente della Commissione Urbanistica, interverrà l'avvocato Giancarlo Mengoli, con una relazione dal titolo "Dalla città dispersa alla densificazione edilizia. Ideologie e miti del diritto urbanistico".

A seguire, il dibattito con Luciano D'Alfonso, presidente della Regione Abruzzo, Marco Alessandrini, sindaco di Pescara, Francesco Maragno, sindaco di Montesilvano, Luciano Di Lorito, sindaco di Spoltore, Luciano Marinucci, sindaco di San Giovanni Teatino, Daniele Becci, presidente della Camera di Commercio di Pescara, Marco Sciarra, presidente Ance Pescara, Donato Di Campli, presidente Ordine degli Avvocati di Pescara, e Lucio Zazzara, dell'Università "d'Annunzio".

Coordinerà i lavori la presidente Laura Antosa, che spiega: "Sarà un momento di lavoro importante, al quale hanno aderito i principali rappresentanti istituzionali del nostro territorio, per affrontare i temi del riuso e della rigenerazione urbana sostenibile, centrali per innescare nelle comunità processi virtuosi e per valorizzare ambiti urbani e spazi pubblici. Una strategia integrata per un territorio richiede, infatti, un coordinamento delle azioni e degli interventi: le professioni intellettuali, in particolare gli architetti, possono dare un importante contributo nella loro qualità di coordinatori di processi complessi".

Ai partecipanti saranno riconosciuti 4cfp obbligatori per l’aggiornamento professionale.