Pescara . L'emergenza processionaria , sarebbe terminata , almeno stando alle dichiarazioni ufficiali del Comune . Nonostante un inverno anomalo , con temperature così alte tanto da far proliferare il pericoloso lepidottero , sembra che non tutti i parchi cittadini siano stati infestati , ma soltanto i  comparti 2, 3 e 4 della Riserva Dannunziana e giardini delle scuola del Comprensivo 9 nel plesso di Via Valle San Mauro, e del Comprensivo 5 nel plesso via Carlo Alberto dalla Chiesa e via Cavour dove la settimana scorsa due bambini sono stati costretti a ricorrere alle cure del pronto soccorso dopo essere venuti a contatto con le larve .

La processionaria , infatti , è un lepidottero a forma di bruco , che nella sua fase larvale è potenzialmente pericolosa per l'uomo e per gli animali che , venendo a contatto con l'insetto possono restare urticati dalle setole simili a peli di cui sono ricoperte .
Oggi è terminata la fase di disinfestazione nei comparti della riserva Dannunziana , dove sono stati trovati soltanto 6 nidi , domani si procederà alla bonifica dei giardini delle scuole in cui è stato trovato il lepidottero .
Nonostante le buone notizie , l'amministrazione ha chiesto ai cittadini di continuare a segnalare l'eventuale presenza del lepidottero, che abitualmente nidifica sui pini , in modo da poter far intervenire la ditta specializzata nella rimozione dei nidi di larva.