“Quel museo non poteva avere una fortuna migliore: essere luogo d’accoglienza per un evento caleidosopico”.

Così, l’Assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Giovanni Di Iacovo, si è espresso in merito all’imminente Festival della qualità della vita, “C’era una volta” dall’idea di Massimo Melizzi, Presidente dell’ Associazione “Pescara Punto Zero”, evento che sarà ospitato dal Museo Vittoria Colonna di Pescara dal 2 al 4 ottobre.

Il Festival, primo nel suo genere, prevede un gran numero di appuntamenti, mostre ed eventi distribuiti in tre giorni che abbracceranno aree differenti; cinque in particolare le aree tematiche trattate: “fatti a mano” per una conoscenza dell’artigianato e del riuso creativo; “turismo è mobilità” l’occasione giusta per argomentare lo sviluppo sostenibile; “la qualità della vita” che darà spazio a cibo, sport e salute; “l’educazione e l’infanzia” con i “bambini in cattedra” e le “energie rinnovabili e il cohousing” per uno sguardo verso il futuro.

“Gli aspetti che verranno trattati sono quelli del vivere bene; in quei giorni vedremo l’intero museo accendersi grazie a tante iniziative – ha spiegato Di Iacovo – anzi, l’intero museo tornerà ad essere il cuore culturale della zona della città che si è un po’ spenta negli ultimi anni”.

Per l’Assessore: “Essendo il tema trattato così importante, visto che coinvolge tante realtà indispensabili per aumentare la qualità della vita che tutte le città anche da un punto di vista statistico e scientifico dovrebbero curare, sono felice che tale idea venga realizzata; spero tanto che questo appuntamento possa diventare fisso e mi auguro che, ogni autunno Pescara possa vivere questa esperienza, vista anche la grande partecipazione non solo di pubblico ma anche di richieste di collaborazioni”.

Pagine Facebook:

https://www.facebook.com/festivalqualitadellavita?ref=bookmarks

https://www.facebook.com/profile.php?id=479485465564405&ref=ts&fref=ts

EMAIL: ceraunavolta@pescarapuntozero.it