Pescara . Porto canale ancora insabbiato, i fondali sono troppo bassi e il peschereccio non riesce ad uscire e a rientrare in porto. Ecco la conversazione radiofonica tra un armatore in difficoltà che chiede aiuto alla Capitaneria di Porto per poter uscire dalla secca in cui si stava arenando.


Sono situazioni di pericolo quotidiane che ormai affliggono la marineria pescarese: le barche possono urtare le secche e ribaltarsi.
"Ogni volta ci dobbiamo fare il segno della croce " Sono anni che la marineria denuncia questa situazione di pericolo, che si risolve temporaneamente con le opere di dragaggio della foce, ma che dopo poche mareggiate si ripropone.
Il problema è la diga foranea fatta male ? Sembra di si, la diga foranea farebbe da "tappo" .