Pescara . Il porto di Pescara sotto l'autorità portuale di Ancona ? L'idea non piace agli abruzzesi che preferirebbero l'autorità portuale di Civitavecchia per fungere da "porta dell' Est " nella rete di corridoi europei e di collegamento tra mare Adriatico e mar Tirreno e chiedono l'intervento del Ministero delle Infrastrutture..

“Appresa la notizia siamo immediatamente intervenuti presso la Regione per sollecitare un intervento al Ministero dei Trasporti affinché riveda la decisione di porre i porti abruzzesi sotto l’autorità portuale di Ancona." - Ha dichiarato il vice sindaco di Pescara Enzo Del Vecchio " Una scelta che non rappresenta l’ipotesi migliore per le prospettive di sviluppo della rete dei corridoi europei a cui guardiamo con interesse, da sempre, quando invece la prospettata possibilità di essere collocati all’autorità portuale di Civitavecchia risulta la migliore in termini di collegamento Tirreno Adriatico, che quindi pone Pescara come porta dell’Est.

L’auspicio è che quanto da noi prospettato possa trovare condivisione presso il Ministero delle Infrastrutture, per cogliere quegli obiettivi che porterebbero la realtà portuale abruzzese ad un livello di sicuro sviluppo”.