Pescara . Operazione " sotto copertura " della Polizia nell'Ospedale Civile . Da un po di tempo alcuni poliziotti si erano finti medici per capire chi commettesse furti a pazienti e parenti dei pazienti ricoverati nel nosocomio . Dopo alcuni appostamenti e grazie alle immagini di acune telecamere nascoste piazzate nel reparto di diabetologia , gli agenti sono riusciti ad arrestare una donna di 42 anni di Città Sant'Angelo che si era resa protagonista di tre furti nell'ospedale .
la donna , incastrata dalle immagini , avicinava le possibili " vittime " con le scuse più banali e sfruttando la disattenzione di chi o è ricoverato o ha parenti ricoverati , con destrezza riusciva a rubare borse o oggetti di valore . La tecnica , banale , è quella di poggiare la propria giacca sull'oggetto da rubare , prima di portarlo via come se nulla fosse .
Per bloccarla e denunciarla senza dare nell'occhio gli agenti si sono travestiti da medici.