Blitz all'alba a Bari della Polizia Stradale di Chieti e di Lanciano, coadiuvati dalla Stradale di Bari, su iniziativa della Procura della Repubblica di Lanciano, che ha portato agli arresti di Gianluca Saccente (24 anni) e Velio Terzulli (27) entrambi baresi, accusati di far parte della gang specializzata in furti in villa che, durante tutto il 2014 ha terrorizzato la zona di Lanciano, Ortona, Fossacesia e San Salvo.

La banda, che tra settembre e dicembre dello scorso anno, ha messo a segno furti in serie nella zona, aveva scelto come base logistica un appartamento di Fossacesia nella quale riuscivano a occultare la refurtiva prima di "piazzarla" sul mercato.
Presumibilmente erano 5 gli appartenenti alla gang, tutti pugliesi, tutti esperti scassinatori di cassaforti, riuscivano ad eludere i posti di blocco usando auto "pulite" per le trasferte, mentre impiegavano vetture rubate durante le rapine.

Le indagini, inoltre, hanno portato alla luce un'organizzazione criminale ben più ampia di cui la gang era solo una "cellula" operante in Abruzzo