Semifinale di ritorno play off 2016 di Serie B . missione possibile per il Pescara , che questa sera ( 20:30 ) ospita il Novara dell'ex Baroni all'Adriatico . Forte del 2-0 dell'andata ( Lapadula - Torreira ) i biancazzurri vedono la finale, il Novara per qualificarsi ai danni del Pescara dovrebbe vincere la partita di questa sera con almeno 3 gol di scarto .
"Entusiasmo si, euforia No" L'allenatore Massimo Oddo chiede questo atteggiamento ai suoi ragazzi, infatti il Novara resta un'avversaria temibile, squadra imprevedibile capace di tutto , Bari - Novara docet.
Nella partita di andata il pallino del gioco è stato sempre in mano del Pescara, ma la squadra di Baroni ha dimostrato di essere molto forte fisicamente e sempre pericolosa in attacco grazie a Galabinov e soprattutto Gonzales .
Inoltre Baroni potrebbe decidere di schierare una formazione più offensiva di quella vista al Piola mettendo in campo dall'inizio Viola, ormai recuperato, Lanzafame e Buzzegoli .

Il Pescara , invece , non ha dubbi su modulo e formazione , due soli i nodi da sciogliere : come sostituire Memushaj , faro del centrocampo indisponibile perchè convocato dalla nazionale albanese , e il ballottaggio sulla trequarti tra Benali e Pasquato , in tandem con Caprari dietro Lapadula .
La sostituzione di Memushaj non sarà semplice , poichè l'albanese ha più geometrie di Bruno e più fisico di Selasi e Mitrita , quindi Oddo potrebbe decidere mandare a centrocampo Zuparic .
Intanto lo stadio sarà pieno, con il pubblico delle grandi occasioni .

Probabili formazioni :

Pescara (4-3-2-1): Fiorillo; Vitturini, Fornasier, Campagnaro, Crescenzi; Verre, Torreira, Bruno; Pasquato, Caprari; Lapadula. Allenatore: Oddo.

Novara (4-2-3-1): Da Costa; Dickmann, Vicari, Mantovani, Dell'Orco; Buzzegoli, Casarini; Faragò, Gonzalez, Lanzafame; Galabinov. Allenatore: Baroni.