Pescara . Zona declassificata da A a B per i valori di escherichia coli troppo alti , quindi vietato il consumo diretto dei molluschi bivalvi pescati nel mare di fronte a Pescara , in sostanza , si legge nell'ordinanza emanata questa mattina dal sindaco Alessandrini , le vongole pescate nel nostro mare , sono a rischio salmonella .
Le analisi condotte dall' Istituto Zooprofilattico dell’Abruzzo e del Molise hanno evidenziato il forte inquinamento del mare che mette a richio , oltre alla balneazione , anche le attività di pesca . I molluschi bivalvi ( cozze ) e le vongole eventualemtne raccolte nel mare antistante Pescara , prima di essere consumate, dovranno passare per un depuratore speciale , mentre il Servizio Veterinario della Asl sta provvedendo alla verifica dei produttori e valuta l'eventuale ritiro dal mercato di prodotti contaminati .