Pescara . Una storia a lieto fine , quella del pastore abruzzese ripescato questa mattina nel fiume Pescara dai Vigili del Fuoco . Era stato un pescatore a bordo di una barca a segnalare al 115 l'animale in difficoltà trasportato dalla corrente . Probabilmente il pastore abruzzese era caduto accidentalmente in acqua e da diverse ore tentava di raggiungere una delle due sponde senza riuscirvi , solo l'intervento dei Vigili del fuoco , che lo hanno intercettato all’altezza di via Aterno, vicino al circolo “Cala del cigno" , gli ha salvato la vita . 
Grazie ad un sommozzatore, gli agenti sono riusciti a soccorrere l'animale ormai allo stremo e a trascinarlo sulla terraferma .
Dopo un controllo veterinario, il pastore abruzzese , stanco, ma in buone condizioni di salute è stato riaffidato al padrone.