Pescara . Il cadavere di una donna di cui non si conosce l'identità ne l'età è stato recuperato questa mattina all'alba dal bagnino dello stabilimento balneare "Croce del Sud" . L'uomo ha notato il corpo senza vita sull'arenile e non ha potuto fare altro che avvertire le autorità.
Non si conosce ancora l'identità della donna, ne l'età, ma da una prima ispezione cadaverica, il medico legale ed il magistrato, avrebbero accertato che la temperatura corporea era già bassa , come se la donna fosse già morta da diverse ore. Il fatto che fosse completamente vestita, invece, farebbe presupporre un suicidio.
Adesso sul posto sono impegnati, oltre al medico legale e al magistrato, anche gli uomini della Direzione Marittima di Pescara e i Carabinieri del Comando di Pescara.