Pescara . Bisogna approfittare dello svarione interno del Cagliari con il Novara , questa è la notizia della 29 esima giornata di serie B , prima dell' inizio della partita tra Pescara e Trapani ( 20:30). Già dopo la partita contro l'Ascoli , seppur dopo un deludente pareggio , Oddo si era detto soddisfatto della prestazione della propria squadra, che in effetti nel secondo tempo ha creato diverse buone occasioni per vincere.
La partita con il Trapani può essere giusta per ricomniciare a far correre questo Pescara dopo un mese di magra . La miseria di 4 punti in 3 partite hanno allontanato di 10 punti la vetta classifica, ossia la promozione diretta che oggi pare un miraggio . Tuttavia c'è la possibilità di recuperarne ora tre al Cagliari e di non farsi avvicinare ulteriormente dalle squadre inseguitrici , tra cui il Trapani , in chiave di piazzamento Play Off , che come purtroppo abbiamo constatato lo scorso campionato , pesa.
Però la squadra sta girando, tutto sommato, nelle ultime 4 partite avrebbe meritato anche qualche punto in più e probabilmente questa sera contro il Cagliari non ci sarà turn over.
Lapadula a caccia di gol sarà sicuramente al centro dell'attacco assistito da Caprari ( o da Pasquato ) e da Benali .
Anche il centrocampo sarà più o meno confermato con Mandragora osservato speciale dalla Serie A dopo il passaggio alla Juventus , Torreira e Bruno .

PROBABILI FORMAZIONI

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo, Zampano, Fornasier, Zuparic, Mazzotta; Torreira, Bruno, Mandragora; Benali, Caprari; Lapadula.
TRAPANI (3-4-1-2): Nicolas; Rizzato, Scognamiglio, Pagliarulo, Fazio; Nizzetto, Scozzarella, Eramo; Coronado; Petkovic, Citro