Pescara. In questo periodo dell'anno è vietata la pesca del tonno rosso nel Mediterraneo per la tutela degli stock ittici , ma la Guardia Costiera di  Pescara ieri ha sequestrato ben 250 kg di tonno rosso pescato di frodo in vendita presso il porto turistico Marina di Pescara.

I 5 tonni sequestrati erano già a bordo di un furgoncino e pronti per essere immessi sul mercato locale. Il mezzo di trasporto è stato posto sotto sequestro e i pescatori hanno ricevuto una multa di 4 mila euro.